16/10/17

TAVOLI COME OPERE D'ARTE.


Per completare l'arredo di una casa e definirne lo stile, ci mettiamo sempre un tocco d'arte. Magari non lo facciamo subito, perché abbiamo bisogno di capire quello che vogliamo e di scegliere il pezzo giusto che più si adatti al nostro stile e che faccia risaltare il resto degli arredi e delle decorazioni scelte. Di solito lo realizziamo aggiungendo dei quadri alle pareti; che siano più o meno moderni, più o meno preziosi, i quadri sono comunque una forma d'arte molto personale che impreziosisce e personalizza gli spazi.

Siamo abituati a parlare di quadri quando parliamo di opere d'arte in casa, ma fortunatamente il progresso e la tecnologia oggi ci permettono di svincolarci dalle abitudini e di conoscere soluzioni sempre nuove ed interessanti. Non solo quadri quindi ma altre forme d'arte in casa, come questo tavolo ad esempio, che è un vero e proprio "tavolo d'arte".

È la ditta Mariani Affreschi, specializzata nella decorazione d'interni e conosciuta a livello mondiale per la tecnica degli affreschi a parete, che ha ideato e realizzato questa nuova forma d'arte: un tavolo che diventa un'opera d'arte che entra a far parte della vita quotidiana.



Pannelli di legno antico diventano la nuova tela per l'artista che, con tutta la sua abilità, realizza tavoli d'arte che sono esclusivi pezzi unici.
Tecnicamente la base da dipingere è un grande piano in rovere antico o, in alternativa, la briccola veneziana, che è un legno recuperato da antichi pali della laguna di Venezia. L'azienda Mariani Affreschi usa tutto il suo know-how e assembla una base di abete multistrato con un ultimo strato di legno nobile, in questo modo garantisce il piano pregiato per l'opera dell'artista, assicurandone l'indeformabilità nel tempo.
  
Ogni dipinto è realizzato interamente a mano, i colori che vengono utilizzati interagiscono con gli strati sottostanti del legno in modo indissolubile: realizzata l'opera d'arte il legno viene trattato con una mano di vernice protettiva incolore opaca che ne assicura l'inalterabilità nel tempo e soprattutto conferisce un effetto adatto all'utilizzo della vita quotidiana, antimacchia, facile e pratico da pulire.


La classicità del piano decorato viene audacemente abbinata ad una base oderna per forma e materiale; si può infatti scegliere tra una leggerissima base in cristallo trasparente oppure ad una più attuale versione in acciaio verniciato disponibile nei colori bianco, nero, ruggine e acciaio lucido.

L'unicità di questa nuova forma d'opera d'arte è senza dubbio la sua caratteristica principale. Disponibile come tavolo da pranzo, in diverse dimensioni, o come tavolino da salotto, è un nuovo pezzo d'arredamento perfetto per aggiungere un tocco d'arte nella casa moderna






13/10/17

VIVERE IN UN LOFT.



Trovare un loft, ma uno di quelli veri, tipo vecchio spazio industriale da ristrutturare, è stato un mio cruccio per diverso tempo; poi, forse perché non ho mai trovato lo spazio adatto o forse perché sono cresciuta, i miei gusti sono cambiati un po'. il loft mi sembrava troppo freddo, troppo aperto, troppo grezzo...

La ricerca dell'accoglienza e del calore domestico diventa direttamente proporzionale all'età? può essere! Fatto sta che però quando mi sono imbattuta in questo housetour, mi sono ricordata di quanto mi piacesse l'idea di vivere in un loft. 

Total white, soffitti alti, vetrate originali da vecchia fabbrica e non solo... scorci di luci inaspettati, alternanze di vuoti e pieni, dislivelli, scale, gradini... non manca nulla e le caratteristiche sono proprio quelle tipiche di un loft autentico.

E voi cosa ne pensate? Loft SI o loft NO?









photo credit poteetarchitects.com

29/09/17

COUP DE COEUR: MOYHA tessili per la casa.


Il piacere di stare in casa... un'atmosfera accogliente, decori scelti con cura, morbidi cuscini, calde coperte... e chi si muove più in questa stagione?!

Mi sono imbattuta recentemente in questo brand moyha.com ed ho scoperto un sacco di belle cose. Primo fra tutti la biancheria per il letto in jersey ( la prima foto con cuscini e copri piumino grigio melange, per intenderci ) mi sa di comodo e pratico e soprattutto ha un appeal nuovo e giovane che mi ha subito incuriosito; dormire fra queste lenzuola deve essere un po' come indossare la t-shirt preferita, quella che ti fa sentire bene in qualsiasi occasione.

Il giusto mix tra semplicità e innovazione lo si ritrova anche in tutti gli altri prodotti che sono: coperte, cuscini, homewear oltre ad alcuni accessori decorativi in legno. Una collezione che si sviluppa in una palette di colori ricercata ma abbastanza ristretta: grigio, rosa e bianco sono le tinte scelte che si alternano poi coi diversi materiali - jersey, cotone e lana -  e le svariate forme. Il rosa forse può sembrare una scelta un po' difficile e complicata da abbinare, e invece, pensandoci con attenzione, visto che è una nuance molto delicata, si abbina bene con qualsiasi altro colore; è perfetto con il total white e scalda il grigio e gli ambienti industriali tipo loft, ma si combina bene con il legno e tutti i toni caldi dei marroni e dei beige.

Se avete ancora qualche dubbio la photogallery qui di seguito vi convincerà e vi ispirerà sicuramente!

#getinspired








12/09/17

ARREDARE CON IL VETRO.


finestra in vetro

L'eleganza e la leggerezza del vetro sono diventate il mio must have ultimamente. Sotto qualsiasi forma, che sia una lampada, un vaso o un tavolo, il vetro è sempre un'ottima scelta. Nonostante la sua estrema semplicità, o forse proprio per questo motivo, è un materiale molto versatile che si inserisce e si adatta facilmente in qualsiasi ambiente e stile. 

A pensarci bene, ancor prima di essere oggetto contenitivo o decorativo, il vetro è soprattutto materiale di costruzione... gli infissi ad esempio, basta aprire la tenda e sfruttare la trasparenza dei vetri per illuminare la casa; ma anche scale, pareti, pavimenti... si può costruire proprio di tutto e soprattutto senza dimenticare il design anzi, spesso è proprio il design che tramite il vetro prende forma permettendo di realizzare strutture all'avanguardia ed innovative.

Il bello è che la naturalezza e la semplicità del vetro, che solitamente piacciono molto perché permettono di creare ed esaltare uno stile contemporaneo e minimal, sono altrettanto capaci di essere caratteristiche protagoniste di ambienti più classici e tradizionali.

mobili in vetro    

vasi in vetro


 In particolare c'è un oggetto che in vetro trovo sia proprio perfetto : la mensola.

Le mensole in vetro possono essere di infinite forme e dimensioni e soprattutto possono essere utilizzate ovunque, dalla cucina al bagno, nell'ingresso, ma anche nella zona living, in camera o in ufficio. 

Il vetro a spessore è un materiale molto resistente e le mensole in vetro sono in grado di sostenere anche pesi importanti tanto da creare una vera e propria libreria ad esempio; oppure, scegliendo dimensioni più contenute e posizionandole singolarmente diventano un vero oggetto d'arredo e di design.

Non è necessario disporre di grandi spazi per aggiungere un tocco di design alle pareti, le mensole in vetro possono essere di dimensioni anche molto contenute ed anzi risolvervi anche qualche problemino a volte, sfruttando l'angolo tra le due pareti per esempio, o creando un ambiente senza averne lo spazio a disposizione, tipo... scegliere di sistemare una mensola, magari dal design particolare, sulla parete d'ingresso a fianco della porta d'entrata, permette di creare un angolo ingresso, anche se fisicamente lo spazio non c'è.

Cosa ne dite? A questo punto non resta che andare online ed acquistare qualche nuova mensola in vetro!!!

mensole in vetro


mensole in vetro

mensole in vetro

via, www.libreriedesign.com

04/09/17

NORDIC STYLE - new housetour

  

La semplicità e lo stile degli interni scandinavi non finiscono mai di stupirmi. Sembra tutto così naturale e facile, e invece c'è dietro uno studio attento e preciso: colori, luci, disposizione dei mobili, abbinamento degli oggetti.....

Questo ad esempio è un appartamento a Goteborg che fa parte di un edificio storico degli anno 20. Soffitti alti e stucchi ne rivelano l'importanza; dettagli preziosi che sono stati mantenuti proprio per non perdere l'identità e la storicità dell'immobile, ma sono stati ricontestualizzati in un ambiente moderno, molto luminoso e con predominanza di colori chiari, dove questi dettagli storici rimangono evidenti ma non ostentati.   

Non manca il contrasto black&white - sempre molto d'effetto - tra pareti e arredi e un bel pavimento in legno che, insieme a qualche tappeto e a tanti cuscini, scalda l'ambiente della zona living. 
Bagno e cucina invece sono in total white con solo alcuni accessori in contrasto. 

Nel complesso gli ambienti, anche se non enormi, sono molto ben organizzati e la scelta di mantenere divise le stanze ma di non mettere porte, sicuramente aiuta ad avere locali più spaziosi e sfruttare al massimo la metratura disponibile.

#getinspired 






via

30/08/17

NEVER-ENDING SUMMER MOODBOARD.




Vacanze finite, siamo tutti ( o quasi ) tornati alla routine della vita quotidiana tra lavoro e impegni vari... fra poco iniziano anche le scuole e noi incominceremo a passare più tempo in casa, quindi? 
Quindi ci vuole qualcosa di nuovo in casa, qualcosa che dia un tocco diverso, che ci aiuti a portare e mantenere ancora un po'  d'estate, qualcosa di semplice ma di stile, come piace a noi!

Io un'idea ce l'avrei... e la mia moodboard tutta green direi che è molto esplicita. Dei comunissimi vasi in vetro trasparente belli grandi, acqua e qualche bel fiore, singolo mi raccomando, non a mazzo, o se preferite un bel ramo o foglia verdi.
Da posizionare singoli a terra se sono molto grandi, oppure a due o tre massimo su tavolo, tavolino, davanzale, mensola...

Sembrerà banale ma la trasparenza del vetro e i riflessi dell'acqua, riflettono e diffondono luminosità e leggerezza e se sistemati negli angoli giusti della casa creano subito una bell'atmosfera.
Che ne dite?

#getinspired

photo credits : hometrotter, pinterest

15/08/17

SUMMER HOUSE, per un Ferragosto di design.

 

Cosa fate quest'anno a Ferragosto? E... cosa vorreste  fare?
Io vorrei essere qui, in questa fantastica casa sull'isola greca di Nisyros - un'isola vulcanica, non molto lontano dal porto di Rodi.  

A prima vista trasmette un senso di pace e di tranquillità: saranno gli interni così bianchi e luminosi, i pochi arredi, che lasciano aperti e liberi gli spazi; sarà l'impressionante vista, che incanta da ogni finestra dell'abitazione; sarà la spettacolare terrazza... Cosa sarà secondo voi?

L'architettura rispetta perfettamente lo stile proprio del luogo e gli interni, molto moderni e di un evidente stile minimal, sono una meraviglia! Con quelle pareti di mattoni a vista, le volte, gli arredi in muratura, la cucina che diventa un tutt'uno con la scala... non si poteva proprio fare di meglio.

#getinspired








via: prolat.gr

24/07/17

COME ILLUMINARE LE SERE D'ESTATE.


La sera d'estate, quando comincia ad imbrunire e magari sale anche una leggera brezza... accomodarsi in terrazzo con una rivista, senza nessuno intorno, solo silenzio e relax... anche se solo per dieci minuti è il momento più bello e rilassante della giornata e per renderlo perfetto ci vuole l'atmosfera giusta... e la lanterna portatile Abelia di Philips Lighting è quello che ci serve per crearla!





Una lanterna della stile un po' retrò ma tecnologicamente avanza da assicurarci l'utilità e la praticità di cui abbiamo bisogno per illuminare le nostre serate all'aperto

Design iconico ispirato alle vecchie lampade a  petrolio, luce a LED bianca calda, alimentazione a batterie ricaricabili tramite USB sono le caratteristiche principali - ma non le uniche - che fanno di Abelia il must have di questa estate.
Può essere bianca o nera, le sue batterie durano almeno 4 ore, è resistente all'acqua, non ha bisogno di alimentazione elettrica costante e soprattutto ha un dimmer che si aziona agendo sul pulsante on/off e permettere di scegliere l'intensità della luce e quindi di creare l'atmosfera giusta per ogni situazione.
Non solo, c'è un gancio all'estremità superiore che permette di appenderla e di spostarla comodamente dove necessario. Nel caso servisse un'illuminazione temporanea e puntuale, magari vicino al lavello per preparare o cucinare qualcosa, Abelia sarebbe molto utile!


Le fonti luminose sono una grande cosa ed hanno un grande potenziale perché hanno il potere di cambiare completamente la percezione di un ambiente e questo Philips Lighting lo sa bene perché è leader mondiale nei prodotti, sistemi e servizi d'illuminazione. 

Io ho scelto Abelia perché avevo bisogno di una fonte luminosa versatile e pratica che si potesse spostare facilmente per illuminare le zone del terrazzo in base alle mie esigenze: in tavola all'ora di cena, vicino al divano o alla rocking chair per un momento di lettura e di relax o semplicemente a terra per creare atmosfera con una luce bassa e diffusa. 

Philps Lightning  però offre molte altre soluzioni per l'outdoor - luci fisse, murali, da terra - soluzioni che aggiungeranno valore alla vostra casa, perché la giusta illuminazione esterna di una casa ne migliora la percezione e l'aspetto; la rende semplicemente più bella anche nelle ore notturne e quindi non va mai dimenticata, anzi meglio che sia ben studiata!




06/07/17

DESIGN HOTEL in Santorini.



Nuova meta per le vacanze o nuova ispirazione per interni di design?
Questo post saprà soddisfare entrambe le esigenze.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Total white, colori naturali e il riflesso blu dell'acqua del mare... 
Può bastare? Già è un buon inizio per indurci a scoprire di più di questo nuovo design hotel di Santorini.

Stile marino e vacanziero tipico da isola greca con architettura bassa e molte aperture verso l'esterno; ambienti luminosissimi, posizionati su diversi livelli e con un incredibile vista mare.

Interni minimal, tutti bianchi ma spezzati da un perfetto abbinamento di colori, non troppo forti, ben calibrati per un effetto stiloso ed elegante; il bianco di fondo è quindi interrotto da particolari tessili nei toni del beige e marrone; colori che si ritrovano anche con le tinte naturali del legno dei mobili antichi che sapientemente sono stati posizionati in questi ambienti. 
Non è la prima volta che troviamo, ed apprezziamo abbinamenti di questo genere, ma non è usuale collegarli ad ambienti di mare e di vacanza, dove invece siamo abituati ad utilizzare il total white o il più classico bianco e blu. 

La scelta di inserire alcuni pezzi d'arredo in legno di stile molto classico e di optare per il beige come unico colore per le decorazioni ed i tessili, è un'ottima scelta, un ottimo spunto a cui ispirarsi per arredare la casa delle vacanze o portare un po' d'aria di vacanza in casa!


#getinspired








via