18/04/14

HOUSE TOUR: casa con vista e cuore di Simone Micheli


Pronti per un House Tour molto speciale? Una casa con vista e cuore concepita per vivere con semplicità la quotidianità.
Quello che una volta erano due appartamenti separati, al secondo piano di una palazzina dei primi del novecento, oggi è un'unica dimora aperta e luminosa, strutturata in spaziose sequenze openspace.   Progettata dall'architetto Simone Micheli, questa stravagante quanto bellissima abitazione si trova nei dintorni di Firenze, precisamente alle pendici delle colline di Settignano; è circondata da un paesaggio mozzafiato che crea un'atmosfera magica anche all'interno riflettendosi sulle molteplici superfici specchiate. Tanto bianco e tinte naturali per le pareti, il parquet in rovere sbiancato e la maggior parte degli arredi, interrotto solo da qualche sottolineatura colorata, delicata ma decisa, in verde chiaro e arancione.
E' una casa molto moderna per concezione degli spazi, uso della domotica e scelta degli arredi, che però non nasconde le sue antiche origini, anzi... le valorizza, portando a vista la materia originaria delle murature.
 
La generosa photogallery che segue vi stupirà... garantito! 
 



 
 
 



 
 

07/04/14

iSaloni 2014: istruzioni per l'uso


Tra poco meno di 24 ore iSaloni 2014 apriranno ufficialmente i battenti. Quest'anno l'intramontabile e inimitabile Salone del Mobile sarà affiancato da Eurocucina e dal Salone Internazionale del bagno. Siete pronti? Per non farvi travolgere dal vortice del "non voglio perdermi assolutamente nulla" e rischiare di correre da un padiglione all'altro senza riuscire a gustare la magia che solo il design è capace di creare, qui trovate qualche link utili per organizzarvi e non presentarvi impreparati.
 
Primo fra tutti il link al blog ufficiale del Salone - qui - dove troverete precise informazioni tecniche: l'organizzazione degli spazi espositivi, i numeri dei padiglioni e la relativa suddivisione, la mappa della fiera e l'app ufficiale.


Invece, per iniziare a scoprire cosa troverete esposto, quali importanti novità verranno presentate in anteprima e lasciarvi ispirare dalle preview diffuse dai vari comunicati stampa... come al solito gli HomeStyle Blogger sono in prima linea con rubriche utilissime, redatte proprio per chiarire le idee  e dare qualche consiglio sulle news da non perdere assolutamente. Ecco quindi:
 
- gli appunti di Nora del blog Design-outfit;
 

- le anteprime di  Cristiana del blog Modaearredamento

 
 
gli speciali Salone del Bagno di Simona del blog Bagnidalmondo


 
- gli speciali Eurocucina di Raffaella del blog Kitchentips

 
Non mi resta che dirvi che ci sarò anch'io al Salone - in veste ufficiale (?!?) e per tutta la settimana - vi aspetto al padiglione 22 stand D35.
 
via : 1 2 3 4 5 6
 

02/04/14

DECORARE, CREARE, PERSONALIZZARE... con i tessili per la casa selezionati da LOVEThESIGN.

 
 
Come dice la mia collega Home Style Blogger Simona nel suo post di ieri: il table setting è un'arte... di tendenza. Quindi, vietato farsi trovare impreparate sull'argomento!
Per imparare a decorare al meglio la tavola, bisogna prima ascoltare i suoi preziosi insegnamenti e poi lasciarsi ispirare da tessuti, colori e materiali per creare uno stile unico e personale.
 
Tovaglie, tovaglioli, runner e set all'americana giocano un ruolo fondamentale in questo caso, sono la base di tutto, sono lo sfondo, la tela su cui si delineerà l'allestimento vero e proprio. Le gradazioni di colore e la pregiatezza dei tessuti vanno selezionate con molta cura. Il nostro caro  "Made in Italy" eccelle anche in questo settore: ho appena scoperto, grazie a LOVEThESIGN, l'azienda Zanotto Nives, che ne è un'ottima dimostrazione.
Dal design moderno ed attuale, dai colori vivaci e trendy, le collezioni Zanotto Nives realizzate tutte rigorosamente in lino, sono perfette per chi, attento alle tendenze del momento, vuole un prodotto bello e ricercato ma che allo stesso tempo lasci spazio d'interpretazione, che permetta di esprimere uno stile, che si presti cioè alla piena personalizzazione.
 
Questo motivo a pois giallo senape ton sur ton è  molto raffinato abbinato a porcellane bianche ed a tinte naturali come il vimini ed il legno per esempio; ma pensatelo su un tavolo bianco, con bicchieri e piatti colorati, ed un mazzo di margherite appena colte... diventa subito perfetto per una cucina giovane ed informale, vero?


LOVEThESIGN continua ad essere un prezioso alleato per noi design addicted. Le collezioni più trendy sono sempre presenti... infatti i tessili di qualità di Zanotto Nives sono disponibili qui (è una LOVEPROMO, scade tra pochi giorni!)
 
Rompere i canoni tradizionali della biancheria per la casa non è facile ed invece questi prodotti ci dimostrano che si possono ottenere grandi risultati quando passione e creatività incontrano competenza e qualità.
 
 

Attenzione... le collezioni Zanotto Nives sono per tutta la casa. Noi, amanti dell'art de la table, non resistiamo alla tentazione e ci concentriamo sempre sulla cucina prima di tutto, ma la stessa varietà di stili e di colori la ritroviamo anche nei tessili per la zona living e per la camera da letto.
 
Ed ora che l'ispirazione per portare in casa un tocco di freschezza primaverile l'abbiamo trovata, non resta che scegliere ed acquistare!


30/03/14

SMALL SPACE / GREAT DESIGN

 

Spazi limitati ma ben organizzati. Come fare? Questo appartamento di appena 60m2 disegnato dallo studio d'architettura KUOO Architects non è male come spunto.
 
Il fulcro di tutto è l'utilizzo di quinte, pareti divisorie molto leggere, realizzate in modo da creare ambienti ben definiti, senza mai dividere veramente ma mantenendo sempre un'ampia visuale d'insieme: un effetto loft, rivisitato e corretto in modo molto intelligente e creativo.
 
Un altro aspetto caratterizzante ed interessante di questi interni è l'uso del contrasto ottenuto con l'intramontabile accostamento black&white che usato con astuzia permette di ottenere ottimi risultati. Come in questo caso, la scelta di dipingere di nero alcune pareti permette di definire ancor meglio gli spazi, quasi come se si definisse un percorso all'interno dell'appartamento, creando passaggi visivi più che strutturali.  
 
Ed ora non vi resta che gustarvi questa dose d'ispirazione quotidiana...
 



 


 
via

24/03/14

MONDAY INSPIRATION: copper finishing


Cercando ispirazione in tema di colori e finiture non si può non soffermarsi su quella che sembra essere la tendenza più apprezzata del momento: il rame o copper che dir si voglia.
Dopo l'exploit di finiture metalliche, fredde e d'estrazione piuttosto minimalista, come l'acciaio, l'alluminio e l'argento, ritorna qualcosa di più caldo, radioso ed elegante. Ma, attenzione: non stiamo parlando del classico rame puro, grezzo che tende al rossiccio, ma di una finitura ricercata e studiata ad hoc che vede il rame come base di partenza ma che diventa molto più prezioso, che tende ad assomigliare di più ad un oro rosa per intenderci.

Da tenere d'occhio... soprattutto al Salone del Mobile (Salone del bagno in primis) che tra poco più di due settimane sarà protagonista della Milano Design Week.




20/03/14

HOUSE TOUR: an Italian family loft

 
Visitare le case degli altri, anche se solo virtualmente, è sempre una grande fonte d'ispirazione... sarà per questo che gli House tour sono sempre tra i post più apprezzati!
Quindi, per la serie do more of what makes you happy, ecco un nuovo House tour tutto italiano: un appartamento a Prato, in Toscana, ristrutturato e trasformato in loft dallo studio d'architettura b-arch.
 
Quanti dettagli hanno già destato la vostra creatività?
Di base l'abbinamento pezzo antico e arredo di design, fa molto, crea atmosfera; ma anche l'utilizzo di materiali presi in prestito da altri ambienti, come la corda che fa da corrimano ad esempio, contribuisce a dare un tocco curioso ed inedito all'ambiente, vero?
 
Get inspired**
 
 

 
 
 
 
 

14/03/14

COME ARREDARE LO STUDIO... con eleganza e personalità.

 
Avete presente uno studio serio, di quelli da professoroni con la barba grigia e la pipa in bocca, seduti ad una scrivania antica, sommersi da pile di libri da cui sbuca soltanto la classica banker's lamp in ottone e vetro verde? Ecco, forse questo è un po' troppo, ma ho sempre pensato che un vero studio dovesse assomigliare a qualcosa del genere...
 
Oggi uno spazio così non si potrebbe più ricreare perché risulterebbe troppo agé, ma rivisitarlo secondo standard più moderni potrebbe non essere una brutta idea. Pensandoci bene, basterebbe semplicemente virare tutto al bianco e l'effetto sarebbe subito più fresco ed attuale. Che ve ne pare? 
 

Ho trovato un portale  - Casaideastile.it - specializzato nella vendita di mobili in legno massiccio, una vasta scelta di articoli che spaziano dal classico, al country, allo shabby, fino al contemporaneo, toccando tutti gli ambienti della casa.
E visto che siamo in tema di mobili classici, home office e librerie, confesso che l'idea di ripensare l'angolo studio in chiave più attuale, è arrivata proprio guardando la vasta sezione "scrivanie" di questo sito.
Prima di tutto i prodotti sono 100% Made in Italy, sono unici perché prodotti da piccoli artigiani locali e soprattutto sono personalizzabili: si può scegliere tra più di cento finiture disponibili o addirittura indicare il colore preferito che verrà realizzato con una produzione dedicata. 

La possibilità di avere uno studio in total white, così semplice e luminoso è ancora più allettante sapendo che questa evidente modernità non precluderà lo stampo classico e raffinato tipico delle antiche scrivanie in legno ma al contrario lo esalterà.
 


10/03/14

LA CUCINA. Tra tradizione e contemporaneità.



Un classico che non tramonta mai. Quale migliore affermazione potrebbe mai definire così precisamente il mood della cucina perfetta? Se il vocabolario italiano la definisce semplicemente come l'ambiente della casa in cui si preparano i cibi, la cucina oggi non è solo quello; le tendenze contemporanee la vedono sempre più come uno spazio conviviale, ampio, aperto ed integrato al resto del living, Non è più considerata solo un locale tecnico, separato per non dire nascosto alla vista degli ospiti; al contrario è la protagonista della casa.
Proprio perché la cucina è la nostra compagna di vita quotidiana, deve essere accogliente, creata secondo il nostro gusto e la nostra personalità, tecnologicamente avanzata, moderna e al passo coi tempi ma  in un certo senso classica e intemporale; deve durare a lungo e deve piacerci sempre come il primo giorno, quando l'abbiamo scelta e progettata in tutti i suoi dettagli.
 
C'è una collezione unica che esalta appieno questo concetto reinterpretando il valore della tradizione, trasformando  il classico in contemporaneo. E' la cucina GIOCONDA di Snaidero: classica, chic e contraddistinta da dettagli fortemente attuali. Ideata e progettata da Massimo Iosa Ghini, architetto conosciuto per l'innata capacità di creare progetti dinamici, che collabora con Snaidero da molti anni ormai ed ha in serbo importanti novità che verranno presentate prestissimo...stay tuned!
 
 
La zona fuochi è l'emblema della collezione GIOCONDA: sovrastata da una cappa in acciaio sostenuta da due eleganti colonne, richiama chiaramente un camino, reinterpretando e dando nuova identità al focolare domestico. Ma non è tutto. L'anta in poliuretano, presenta un disegno esclusivo dalle linee morbide e avvolgenti ed accoglie una sinuosa maniglia in alluminio dalla pratica forma ergonomica.

Grazie alla combinazione classicità/contemporaneità questa cucina risulta altamente versatile.
Adatta ad un pubblico giovane, grazie alla varietà di colori e finiture a disposizione (1); particolarmente femminile allo stesso tempo, magari in una versione più sobria in total white, che valorizzi dettagli più raffinati come mensole e paretine in vetro (2); scegliendo poi abbinamenti più fini e ricercati si può ottenere un effetto più rigoroso, di grande classe (3). 
 
1.

2.

3.
 
I dettagli fanno la differenza, sempre. E Snaidero lo sa e lo dimostra costantemente progettando e producendo le sue cucine, ponendo la massima cura per ogni singolo dettaglio. E noi ne siamo sempre più convinti perché non è la prima volta che Snaidero attira la nostra attenzione con un progetto particolare. Era già capitato qualche tempo fa con la cucina OLA 20 di Pininfarina. (cliccate qui  per rileggere il post).
 
Snaidero produce cucine su misura da 65 anni. E' protagonista di una lunga storia, tra tradizione, innovazione, design e ricerca; una concreta esperienza divenuta garanzia di qualità 100% Made in Italy.
Quindi ogni cucina viene progettata e prodotta in Italia e ad ognuna corrisponde una produzione dedicata, dato che viene avviato un processo produttivo per ogni singolo ordine. Questo vuol dire un'assoluta personalizzazione, una vera produzione "a misura" del cliente; questo vuol dire che quello che di solito è un'eccezione (perché la personalizzazione è per tutti sinonimo di eccezione), per Snaidero è la normalità; questo vuol dire alta qualità, finiture particolareggiate e massima flessibilità che si traduce in capacità di "seguire" la creatività del progettista che scegliendo le collezioni Snaidero trova risposte ad ogni esigenza e riesce ad ottenere un risultato unico e personale.
 
Get inspired**
 


 
 
Home Style Blogs / Trends & Stories