21/02/14

TOLOMEO by ARTEMIDE

 
 
Ci sono pezzi di design talmente ben riusciti che fanno parte ormai del nostro quotidiano. Oggetti che vediamo sempre e dovunque, che si sono guadagnati tutta la nostra ammirazione, che non stancano mai, che col passare del tempo apprezziamo sempre di più.
 
Uno per tutti la lampada Tolomeo prodotta da Artemide, indiscussa icona di design di cui bisogna assolutamente conoscere un minimo di storia. Disegnata da Michele De Lucchi e Giancarlo Fassina nel 1986 è stata presentata ufficialmente per la prima volta ad Euroluce l'anno successivo  riscontrando immediatamente un notevole successo, confermato dall'autorevole riconoscimento del Compasso d'oro ricevuto nel 1989, appena due anni dopo.
D'ispirazione norvegese (dalla lampada da tavolo Naska Loris, per l'esattezza) la Tolomeo consta principalmente di una struttura a bracci mobili in alluminio dotati di un sistema di equilibratura a molle più un diffusore orientabile in alluminio, raso o pergamena in base al modello scelto.
 
Le versioni sono pressoché infinite: da tavolo, parete, terra, faretto o a sospensione, per posizione; micro, mega, XXL per dimensione.
A proposito, avete visto che bella la XXL? E' l'ultima nata questa Tolomeo oversize (scala 4:1 rispetto al modello standard da tavolo),  è perfetta outdoor ma anche per interni, se gli spazi lo consentono... si, perché essendo alta più di 2 metri e mezzo e larga quasi 3, non è proprio facile da collocare!
 
 
A parte questa versione, evidentemente particolare ed esclusiva, tutte le altre hanno una versatilità innata, senza paragoni: trovano perfetta collocazione in qualsiasi ambiente privato - dal bagno alla cucina, all'ingresso, in camera - ma anche in infiniti spazi pubblici : in ufficio, come dal parrucchiere, piuttosto che dal fornaio, per non parlare di bar, ristoranti e hotel che se la litigano a chi trova l'ambientazione più originale. E lei anzi forse meglio "lui", visto che il nome è maschile,  Mr. Tolomeo, lascia un segno inconfondibile, porta un tocco di classe in qualsiasi spazio venga collocato ed un'orgogliosa firma Made in Italy in tutto il mondo.
 
Passando dalla teoria alla pratica, ecco una photogallery che raccoglie immagini di Tolomeo immortalate nei vari ambienti domestici. Sia con uno stile minimal e contemporaneo che con ambientazioni dal sapore più classico, questa lampada mantiene sempre inalterato il suo grande fascino. Fa il suo dovere su una scrivania disordinata e vissuta, illumina perfettamente il piano di lavoro di una cucina super trandy in total black , ma è anche capace di dare una sferzata di colore  - nella sua finitura rossa satinata - ad un rigoroso soggiorno un po' ingrigito. Impreziosisce la sala da bagno, ma la ringiovanisce anche se necessario ed in camera da letto è un' ottima lampada da comodino per accompagnare le letture serali.
Si allunga, si piega, si alza, si abbassa, si gira... praticamente è in grado di risolvere qualsiasi esigenza.
 
Ma non pensate finisca tutto qui. Ecco il link per trovare tutte le lampade della famiglia Tolomeo ed acquistarle facilmente a prezzi eccezionali: http://www.lampcommerce.com/it/promo/artemide-tolomeo-collezione . Oltre alle doverose notizie tecniche e biografiche, utili ed interessanti, perché è sempre bello farsi una mini-cultura sui prodotti che amiamo e che magari pensiamo anche di comprare, attraverso questo link ho deciso di condividere con voi un'informazione pratica, una di quelle tipiche da Home-trotter che vi piacciono tanto...
. 
 
 
 
 
 
 
via & via

8 commenti:

  1. bellissimo :)
    http://www.serlam.it

    RispondiElimina