12/05/14

Come nasce un rubinetto? Contaminazione di stili e fonti d'ispirazione inaspettate.

 


La contaminazione di stili, la capacità e la sensibilità di cercar ispirazione in mondi diversi, per non dire opposti, porta spesso a grandi risultati. Avreste mai pensato che il settore jewellery avrebbe potuto essere il punto di partenza per la nascita di un nuovo rubinetto? Eh si, infatti la semplice forma circolare di un braccialetto  femminile ha ispirato la frizzante mente dell'architetto Massimiliano Settimelli che ne ha fatto una maniglia, diventata l'elemento caratterizzante della nuova collezione di rubinetteria OPERA di Webert.
 
Così come i gioielli possono essere più o meno preziosi piuttosto che classici o di gusto più giovane e moderno, anche la serie OPERA consta di due declinazioni: una molto lussuosa in oro e swaroski ed un'altra - definita OPERA MODERNA - molto più minimal, semplicemente cromata per esaltare la perfezione delle forme, riservata ad un ambiente contemporaneo, sobrio, eventualmente anche grezzo ed industriale.
 
Ancora una volta possiamo testimoniare con orgoglio il trionfo del Made in Italy: un disegno scaturito dalle mani di un italianissimo architetto e concretizzato e prodotto da un'azienda  che ormai il Made in Italy nel mondo lo rappresenta da parecchi anni.


 
 
 


 
E dopo aver scoperto che le fonti d'ispirazione per la realizzazione di un nuovo rubinetto sono infinite ed inaspettate, per capire meglio come si passa dall'idea al prodotto concreto, quindi come si produce realmente un rubinetto, c'è un video molto carino che vi toglierà ogni dubbio e vi svelerà molte curiosità. Eccolo:
 

 
 
Home Style Blogs / Bathroom Design

1 commento: