26/10/15

FALL / WINTER 2015: Moodboard, colours pallette, inspiration.


L'ora è cambiata, il freddo è arrivato... direi che ormai siamo in piena fall / winter season e che quindi una bella moodboard per raccogliere qualche nuova idea ci vuole proprio.

Camino acceso, coperte, cuscini, piante di stagione per rinnovare e decorare i nostri interni... ma tutto nelle giuste nuance; ecco allora che la moodboard è accompagnata dalla sua color palette => => =>

Get inspired.

20/10/15

ARCHITETTURA MODERNA: esempi, ispirazioni, dettagli.

      Egon Meier / homify.it

Forme regolari, stile puro ed essenziale, spesso personalizzato da soluzioni architettoniche originali ed innovative, definiscono l'architettura moderna che nell'immaginario collettivo richiama alla mente un casa più o meno cubica, con tetto piatto, grandi vetrate e aperture regolari. Uno stile talmente particolare e caratteristico che di solito o si odia o si ama: c'è chi apprezza e ricerca originalità e purezza in architettura e chi invece preferisce uno stile più sobrio e classico.
J'adore,.. si dice così, vero? Rende l'idea di quanto personalmente apprezzi questo tipo di architettura? L'ho dichiarato in uno dei mie primi post - che ritrovate qui e che a rivedere oggi devo ammettere mi fa un po' sorridere - e lo ribadisco anche oggi... i miei gusti in fatto di architettura non sono cambiati e credo difficilmente varieranno in futuro. La casa "squadrata", tipico esempio di architettura moderna, rimane sempre la mia preferita.
So che piace a molti comunque e che in molti troviamo online i migliori esempi di architettura moderna, cerchiamo ispirazione,  consigli e le soluzioni giuste per realizzare la nostra casa dei sogni.
 
Architettura moderna vuol dire personalità ma anche semplicità ed essenzialità sia in termini di struttura ed aspetto estetico esterno, come dimostrano queste prime immagini, sia nel design degli spazi interni.

      hgk-Hamburg / homify.it 
 
      Juge Rudlinger / homify.it

      ETC Urban / homify.it

Spazi interni caratterizzati da pochi colori e  pochi decori, ma pratici e sempre ben organizzati; ambienti ampi e luminosi con arredi ridotti all'essenziale, spesso realizzati su misura ed integrati nella struttura dell'abitazione. Uno stile decisamente minimal con predominanza di total white contrastato da decisi tocchi di nero o abbinato a più delicate nuance di grigi  e beige.
Immancabile la presenza del legno per pavimenti e rivestimenti sia indoor che outdoor tanto quanto i meriali hig-tech che spaziano dal presentissimo acciaio inox in cucina, al corian (e tutti i solid surface) in cucina come in bagno, che permette di creare forme speciali e customizzate al cento per cento. Non manca la resina, perfetta per creare quell'effetto di continuità tanto apprezzato dai puristi, e padroneggia il vetro per creare giochi di trasparenze, riflessi, alternanze di vuoti e pieni e soprattutto per garantire il massimo della luminosità.
 
La ricerca di tutte queste caratteristiche mi ha ispirato particolarmente e si è concretizza con la realizzazione di queste 4 moodboards che spero esplicitino chiaramente le peculiarità dell'architettura moderna o meglio dello stile moderno nell'interior design.
 
        Luc Moyelle, RRJ Arquitectos, Cristina Menezes, Anthrazit Architekten / homify.it

       Architekten BDA, Federico Pisani, Aquiles Nicolas Kilaris, Vismaracorsi / homify.it

       Ceramika Paradyz, Philip Kistner, Lab32 Architecten, Castroferro Arquitectos / homify.it

     Filip Tack, Mattia Ghinelli, Andrea Castrignano,DSGN Duo / homify.it
 
Ed infine  ci sono i dettagli che fanno sempre la differenza ma, ancora di più in questo tipo di architettura per la loro precisione e regolarità.
Infatti all'esterno ad esempio, uno spazio verde regolare ed un sentiero ben definito intorno alla struttura principale dell'abitazione, delimitano ed abbelliscono gli spazi; come il susseguirsi di vetrate particolari lungo la parete perimetrale principale, che creano un motivo distintivo e di grande effetto. E, come si conviene, particolare attenzione va data all'illuminazione artificiale, perché contribuisce notevolmente alle resa finale dell'intero ambiente.
Insomma, nulla è lasciato al caso, come sempre d'altronde se si vuole creare uno stile  vero; quindi essere sempre informati ed aggiornati resta molto importante e per questo c'è sempre homify che con le sue migliaia d'immagini, progetti e consigli degli esperti, resta una fonte d'ispirazione inesauribile dalla quale, ve lo assicuro, sarà molto difficile congedarsi.
 
      Grau-Zero Arquitectura / homify.it

      Colmax / homify.it 
 
      Meier Architekten / homify.it 
 
      Wirges-Klein Artchitekten / homify.it

      Urbana 15 / homify.it
 

12/10/15

9 SEDIE DI DESIGN: le più conosciute, le più amate.

 
Sono belle, pratiche, comode e soprattutto famose. Sono le 9 sedie di design più utilizzate ma anche più fotografate ed ambite. Pensate e create dai più illustri designers del XX secolo, sono ormai entrate nella nostra vita quotidiana da molti anni, ma sono talmente azzeccate che invece di invecchiare, con il passare degli anni acquisiscono sempre più valore. 
 
Herry Bertoia, Charles Eames, Verner Panton, Philippe Starck... solo per citare alcuni dei designers autori di queste icone illustri.
Non è difficile capire perché siano diventate così famose, le caratteristiche positive, oltre la bellezza ovviamente, sono individuabili al primo colpo d'occhio: partendo da unicità ed esclusività del design, sono pratiche e comode da utilizzare, si abbinano facilmente a qualsiasi stile d'arredo tanto che accanto alla semplicità d'utilizzo quotidiano sanno sfoggiare una particolare eleganza in contesti più formali, quando necessario.
Risultano quindi molto versatili; sono perfette in qualsiasi ambiente domestico, intorno ad un tavolo da pranzo ma anche ad una scrivania o semplicemente in un angolo di casa come singolo elemento d'arredo, magari in un ingresso o in camera da letto; però trovano da sempre ottimo utilizzo anche in ambienti pubblici, come bar, ristoranti, hotel o uffici.
Oltre ad una classe innata, ognuna di queste sedie ha caratteristiche particolari e uniche che risulta difficile esprimere una preferenza e sceglierne una sola...
Personalmente le vorrei tutte e saprei anche già come e dove utilizzarle, ma se proprio devo esprimere una preferenza beh... trovo che la Panton chair sia un capolavoro!
E voi? Qual è la vostra preferita?
 
Sul sito mohd.it - online store dedicato all'arredo di design del quale, vi avviso, non potrete più fare a meno perché troverete cose bellissime -  ci sono tutte, potete visualizzarne i dettagli, scegliere quella che più vi piace ed acquistare direttamente le sedie che preferite. 
 
Intanto, giusto per arrivare preparate all'acquisto, fatevi un'idea con questa gallery...
 
 Bertoia side chair - Knoll

 Eames plastic side chair DSR - Vitra
 
 S64 - Thonet 
 
 Tulip chair - Knoll

 Panton chair - Vitra
 
 Louis Ghost - Kartell
 

 Serie 7 - Fritz Hansen

 Comback chair - Kartell
 
 S43 - Thonet

photo credit: Vitra Knoll Thonet Kartell Fritz Hansen Pinterest

05/10/15

DESIGN HOTEL: Sir Albert Hotel.

Amsterdam
 
Ispirazioni d'autunno.
Colori caldi, un divano comodo, il camino acceso... il tutto in una splendida città. Sir Albert Hotel in Amsterdam è il protagonista oggi. Un boutique hotel  assolutamente fuori dal comune, concepito ed arredato più come una casa da vivere che come un hotel dove soggiornare occasionalmente.
 
Ambienti molto accoglienti, spazi ampi con dettagli e servizi lussuosi ma assolutamente user friendly. Un design unico che ricorda una vecchia fattoria, soprattutto per colori e materiali utilizzati. Niente reception nella hall d'ingresso, ma tavoli e divani come il living di una "casa vera".   Un concept insolito ma interessante da scoprire; un'ottima location per visitare una città affascinante quale è Amsterdam, ma soprattutto, dal nostro punto di vista, una nuova e curiosa fonte d'ispirazione.

Amsterdam

Amsterdam
 
Amsterdam
 
Amsterdam
 
Amsterdam

Amsterdam

Amsterdam

via