26/01/17

ARREDARE CON IL COLORE per migliorare il nostro benessere abitativo.


Incuriositi da tutto questo colore? Beh anche gli amanti dello stile minimal come me apprezzano e cercano sempre il colore giusto per arredare i propri interni. Si, il colore è un vero elemento d'arredo, ha tutte le proprietà e le caratteristiche per essere definito tale. 

Sappiamo bene che il colore è in grado d'influire sull'umore e che può cambiare drasticamente il modo di vivere uno spazio abitativo. In posti diversi viviamo momenti ed esperienze differenti... in cucina si pranza in compagnia, in ufficio si lavora, in camera si dorme. Ma ognuna di queste attività si svolge in un ambiente che può essere accompagnato da un colore adatto a farle vivere meglio. 
Lo sapevate che esiste un colore che concilia il sonno? uno che migliora la concentrazione ed uno che addirittura permette di apprezzare al meglio la convivialità?

La scelta del colore quindi può migliorare il nostro benessere abitativo, ma come bisogna fare per scegliere il colore giusto e quali sono le pareti che è meglio colorare? Ecco, su questo punto vi posso aiutare perché ho scoperto che esistono delle regole ma anche degli strumenti pratici e molto utili per farlo, Color Trainer ad esempio. E' un fantastico sito dove trovare informazioni e suggerimenti per scegliere i colori migliori, ma è soprattutto un programma innovativo che, caricando la foto di un'abitazione, permette di simulare online i vari abbinamenti di colore e vedere così l'effetto finale del progetto.

Abbiamo parlato di benessere, quindi di comfort, comfort nei nostri spazi abitativi; comfort che si può ottenere con il colore giusto ma anche con il materiale giusto.
Per questo meglio affidarsi alla linea di prodotti vernicianti Comfort line, che punta sugli abbinamenti di colore ma anche sull'esperienza tattile e sulla capacità di dare la sensazione di stare all'area aperta anche negli ambienti interni. Tutto questo senza avere l'imminente e fastidiosa necessità di dover aprire le finestre per arieggiare e respirare meglio senza essere invasi da cattivi odori.

Ora che abbiamo imparato la teoria sugli effetti benefici del colore nella decorazione d'interni, non resta che dar libero sfogo alla creatività, scegliere la nostra palette e mettersi all'opera!






23/01/17

Un appartamento a Milano.

 

A Milano, un appartamento piccolo ma molto, molto bello.
Bianco e grigio sono le due scelte cromatiche che dominano la scena e che elegantemente e quasi precisamente definiscono e sottolineano le caratteristiche architettoniche di questa casa.

Un vecchio camino e brevi sequenze di mattoni originali lasciati a vista, non passano inosservati, anzi fanno da cornice ad un arredamento minimal e molto moderno. D'ispirazione scandinava i decori e le scelte stilistiche non stravolgono l'atmosfera "vecchia Milano", tipica di un appartamento in Brera come questo, piuttosto la rivisitano, rendendola ancora più accogliente.

Brera è il quartiere dell'arte, della cultura, del design... e questo appartamento, nella sua semplicità, è tutto questo insieme!







photos credit


15/01/17

STILE SCANDINAVO. Un appartamento in Svezia.


Lo stile scandinavo, nonostante sia molto minimal e molto "bianco" risulta sempre caldo ed accogliente. Tanto fa sicuramente l'abbondante utilizzo di materiali naturali: pavimenti e mobili in legno chiaro, coperte e cuscini di lana un po' ovunque sono gli elementi chiave che in abbinamento al total white delle pareti e dei colori d'arredo in genere, permettono di creare l'atmosfera perfetta.

O lo odi o lo ami, lo stile scandinavo è così! In molti lo amiamo, infatti è uno degli stili più apprezzati ultimamente, in Italia e non solo. 
Basta guardare le immagini di questo appartamento svedese per capire ed apprezzarne le caratteristiche... mi è bastata la foto del terrazzo, con lanterne accese, coperte, cuscini e lucine accese, per innamorarmi di questo appartamento.

Riguardo il contrasto black&white, sempre presente negli interni scandinavi, basta confermare il forte impatto e l'eleganza che assicura sempre, ma sono le idee decor - evidente frutto di spiccata creatività - che mi colpiscono sempre molto e che mi fanno apprezzare sempre di più questo stile.

#getinspired










via

07/01/17

HOUSETOUR / winter version.

  ALPINE STYLE

Le vacanze di Natale sono quasi un ricordo ormai, ma l'inverno è ancora lungo... quindi l'hometour di oggi non può che essere in winter mood!

Uno splendido chalet in alta Valsesia ai piedi del Monte Rosa. 
Realizzato in tipico stile Walser, fa parte di un lussuoso complesso composto da 18 chalet.
Rispetto della tradizione, utilizzo di materiali naturali e impiego delle più moderne tecnologie, sia a livello architettonico che decorativo, sono alla base di questo progetto. 

Un'atmosfera calda e accogliente fatta di tanto legno, colori neutri e tessuti pregiati. Interior design a 5 stelle, curato nei minimi particolari, fatto tutto su misura con soluzioni insolite ed innovative.

Anche se non avete uno chalet da arredare, può essere comunque un'ottima fonte d'ispirazione per portare un tocco caldo e invernale in casa. o altrimenti, potreste sempre pensare di tenerlo in considerazione come prossima meta per le vacanzequi trovate tutte le informazioni.

#getinspired.

ALPINE STYLE

ALPINE STYLE

ALPINE STYLE

ALPINE STYLE

ALPINE STYLE

ALPINE STYLE

ALPINE STYLE


04/01/17

THE BEST OF 2016.


Pensando ai buoni propositi per il 2017, definendo gli argomenti e organizzando i futuri post del blog, il bilancio sull'anno appena passato è inevitabile.
Quale modo migliore per avere una visione completa se non con un bel collage delle immagini più belle e dei post più cliccati? 

Stile scandinavo, tecnologia, rubinetteria, architettura, design hotel e design d'autore.... non ci siamo fatti mancare proprio nulla! 
E ovviamente il 2017 sarà anche meglio!

Stay tuned and #getinspired.